Sono un “rosicone”

Lo ammetto con tutto il candore del mondo: sono un rosicone! (*per chi vive a nord di Viterbo è una persona permalosa, che si lega le cose al dito…come lo chiamate nel vostro dialetto?)

Odio perdere, odio essere preso in giro sulle cose di cui so parecchio, odio che si metta in dubbio la mia professionalità.

Tutto questo è accaduto circa un annetto fa.

L’immagine che vedi in questo post rappresenta l’andamento di uno degli investimenti più chiacchierati del Natale 2017: il Bitcoin.

Era sulla bocca di tutti, erano improvvisamente tutti diventati esperti di finanza, di asset allocation e, ovviamente, di criptovalute. C’è gente che li ha regalati per Natale! Vi rendete conto?!?!

L’aspettativa di tutti era che da quota 16.000 € circa raggiungesse e superasse agevolmente quota 100.000 o, perché no, 200.000 €.

Sognare non costa davvero nulla…

C’erano persone che si rivolgevano a me, o passavano in ufficio, chiedendo come potessero investire in questa moneta virtuale. Sembrava di stare nel Klondike di zio Paperone durante la corsa all’oro.

Era l’affare facile del momento, metti i soldi lì e dopo un po’ li togli con profitto a doppia cifra!

Quando mi arrivavano queste richieste le mie prime domande mettevano a nudo un’ignoranza di fondo davvero abissale. Bastava davvero poco:

  • D: In cosa ha investito negli ultimi anni? R: Mah…conti deposito…Bot e BTP…per il resto niente cose difficili tipo “LABBBORSA”…quelle sono cose pericolose!
  • D: Cosa ne sa delle Cripto Valute:          R: Mah…niente…vedo solo che “LATIVVU'” e “ILTIGGI'” dice che sale ogni giorno…
  • D: Rispetto alla sua pianificazione, quanta parte vorrebbe mettere in BItcoin? R: Mah…io ho 10.000€ e volevo mettercene almeno 5.000…

Ora non è che io sia un puritano e schifi in ogni modo le opportunità di guadagno, ci mancherebbe, ma un’avidità cieca di questo tipo è evidente che avrebbe fatto danni. E non pochi!

Ed eccoci qua, ad un anno di distanza circa, a guardare un grafico che impietosamente segna -90% circa. Cioè di quei 5,000€ che volevi investire (e che probabilmente hai investito) ne sono rimasti 500 sì e no.

Non è la semplice volatilità di uno strumenti finanziario, qui si parla di TRACOLLO!!!

Perché? Davvero mi chiedo perché?!?!

  • Perché credi di più ai tuoi amici del bar, che ovviamente sono diventati tutti ricchissimi…certo…come i pescatori quando descrivono le loro prede, e non a professionisti che studiano e che hanno dovuto superare un esame per essere iscritti ad un Albo Professionale?
  • Perché non ti rendi conto che le notizie finanziarie quando raggiungono i telegiornali sono già vecchie e che l’unico atteggiamento saggio e prudente è quello di fare l’esatto contrario di quello che dovresti normalmente fare sentendo quella notizia? Si chiama finanza comportamentaleVendi quando dicono che “continua a crescere”. Compra quando dicono “bruciati miliardi di euro”. Non è difficile. Non sai come fare o cosa comprare? Vai da un professionista!
  • Perché ti ostini a pensare che i Consulenti sono tutti dei farabutti? Ok avrai avuto le tue brutte esperienze ne sono certo! Avrai sicuramente una storia da raccontare che ha come protagonista i tuoi soldi ed uno della banca che ti ha fatto investire in un prodotto “sicuro” e che “aveva sottoscritto anche sua madre”. Ma controlla il tuo portafoglio, verifica periodicamente la tua diversificazione, fatti spiegare bene in cosa investi! Scegli un professionista di fiducia!

Come ti dicevo all’inizio di questo post: sono un rosicone. Uno a cui non piace essere messo allo stesso livello degli amici del bar quando si parla di finanza, soldi ed investimenti. Sono uno che studia, si forma e si impegna nel suo lavoro che è quello di aiutare le persone a mettere i propri soldi al sicuro ed avere un rendimento CONGRUO! 

Non è più tempo di guadagni facili e di scorribande di tipo piratesco sui mercati finanziari.

Serve gente seria, trasparente e preparata.

E pure un po’ rosicona che ogni tanto tirando fuori grafici e numeri ti dica: “lo vedi…te l’avevo detto” …come se non bastasse già tua moglie a farlo…

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...